VII Edizione | 23-24-25-26 Novembre 2022 | Modena, Carpi, Ferrara

FESTIVAL DELLA MIGRAZIONE 2022

23-24-25-26 Novembre

7° EDIZIONE

Il Festival della migrazione continua

Il Festival 2022 in diretta

MERCOLEDÌ 23 NOVEMBRE

Palazzo Europa
Modena
ore 18,30
Presentazione dei progetti di accoglienza ACRI – Migrantes

La Tenda
Modena
ore 18,30
“Siamo tuttə tigelle. Volti e storie di una città che cambia”

GIOVEDÌ 24 NOVEMBRE

Dipartimento di Giurisprudenza Università di Modena
Aula Magna
ore 9
Apertura con le autorità

Dipartimento di Giurisprudenza Università di Modena
Aula Magna
ore 10,30
Il diritto alla cittadinanza

Dipartimento di Giurisprudenza
Università di Modena e Reggio Emilia
Aula Magna
Via San Geminiano, 3 Modena
ore 15
La sfida delle politiche interculturali

Dipartimento di Giurisprudenza
Università degli studi di Ferrara
Aula Magna
Corso Ercole I d’Este, 37
ore 16,30
Giovani & cittadini

VENERDÌ 25 NOVEMBRE

Dipartimento di Giurisprudenza Università di Modena
Aula O
ore 10
Giovani e di “seconda generazione”: altri sguardi sulle migrazioni

Sala Loria
Via Rodolfo Pio
Carpi
ore 15,30
Migranti alla frontiera del lavoro

Sala Loria
Via Rodolfo Pio
Carpi
ore 17,30
Il lavoro rende libere?

SABATO 26 NOVEMBRE

Palazzo Europa
Via Emilia Ovest 101
Modena
ore 9,30
Le parole di Francesco, le parole della pace

Palazzo Europa
Via Emilia Ovest 101
Modena
ore 11
Per una pastorale Migrantes

Palazzo Europa
Via Emilia Ovest 101
Modena
ore 14,30
Come migrare responsabilmente?

Teatro San Carlo
Via San Carlo, 5
Modena
ore 17
Dialoghiamo

Teatro San Carlo
Via San Carlo, 5
Modena
ore 18
Per alzata di mano

Il Manifesto

Il Festival della migrazione – nato come momento di studio, tutela e promozione del diritto al viaggio – è una voce consapevole espressa dalla società civile sui fenomeni migratori. L’idea di fondo è stata quella di contribuire al dibattito pubblico sul tema, in modo da non lasciare la discussione solo a forze sociali e politiche che hanno per loro natura legittimi obiettivi specifici (o di parte) non direttamente collegati alla realtà profonda del fenomeno.

L’agenda

Tracce per una agenda di speranza: un decalogo per una politica dei volti e della cura

PROMOTORI

CON IL PATROCINIO DI

CON IL CONTRIBUTO DI

CON IL SOSTEGNO DI

MEDIA PARTNERS